Ettore Germano

Alta Langa Docg Metodo Classico

COMPOSIZIONE DELLA CUVÉE: 80% Pinot nero e 20% Chardonnay

TECNICA DI PRODUZIONE: L’uva viene raccolta manualmente in cassette, dopodiché introdotta intera nella pressa dalla quale si seleziona il primo mosto fiore. La fermentazione alcolica avviene a bassa temperatura: per lo Chardonnay in fusti di legno di medie dimensioni non tostati, mentre per il Pinot Nero in serbatoi di acciaio verticali.
Conclusa la fermentazione alcolica, il vino permane sui lieviti per un periodo di affinamento, durante il quale vengono effettuati alcuni bâtonnages. Il tiraggio viene effettuato ad Aprile con aggiunta di lieviti selezionati e la seconda fermentazione in bottiglia dura circa 4/6 mesi. Al termine del periodo di affinamento sui lieviti, di almeno 30 mesi, segue la sboccatura delle bottiglie che vengono ricolmate con medesimo vino spumante, senza aggiunta di alcuna liqueur d’expedition. Dopo circa 3/4 mesi dalla sboccatura, lo spumante è pronto per essere commercializzato.
NOTE DI DEGUSTAZIONE: Perlage fine e persistente. Il colore rosato fine ed elegante ricorda la buccia di cipolla. Al naso sentori di frutticini rossi e fiori selvatici di campo.
Sapore lungo e persistente, rinfresca grazie alla spiccata acidità classica dei migliori Alta Langa.

NOTE DI DEGUSTAZIONE: Il vino presenta un colore giallo paglierino intenso, con perlage fine e persistente. Gli aromi spaziano dalla crosta di pane al lievito e frutta secca, con alcune note floreali. In bocca l’ingresso è pieno e ricco con una buona acidità ed una sensazione di cremosità, data dalla spuma fine, che pulisce la bocca e conferisce una buona persistenza aromatica

PRIMO MILLESIMO PRODOTTO: 2003