Alta Langa Roma 2024: le fotogallery

Il Consorzio, per la grande degustazione Alta Langa Roma del 17 giugno, si è presentato a Palazzo Brancaccio con 28 produttori e più di 60 cuvée in assaggio.

Due masterclass hanno accompagnato un selezionato pubblico all’approfondimento della versatilità e longevità delle Alte Bollicine Piemontesi. I laboratori sono stati guidati da Marco Reitano, Head Sommelier del ristorante La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri dove lavora dal 1994, insignito del titolo di Miglior Sommelier d’Italia dalla rivista Food and Travel.

“Finalmente l’Alta Langa DOCG è arrivata a Roma – ha commentato Reitano – per un appuntamento che consentirà di approfondire la conoscenza delle Alte Bollicine Piemontesi. L’Alta Langa consolida il posizionamento tra le denominazioni di maggior rilievo del metodo classico italiano e internazionale, forte di un territorio unico e vocato. Nelle masterclass abbiamo esplorato le caratteristiche dei vini alla presenza della presidente del Consorzio, Mariacristina Castelletta, in questa esclusiva tutta romana”.

Nella Galleria degli Specchi è stato inoltre allestito un Bubble Bar in cui si è  presentato il cocktail celebrativo dedicato a Roma firmato da Agostino Musichini, a base di Alta Langa DOCG e Vermouth di Torino IGP.

“Le bollicine sono ormai un ingrediente irrinunciabile per l’alta miscelazione e con il Bubble Bar allestito per l’occasione dell’Alta Langa a Roma, c’è stata l’opportunità di presentare la versatilità di questa denominazione attraverso un drink inedito.
Una ricetta originale, dove la territorialità rappresenta un valore aggiunto che arricchisce elegantemente il cocktail e rende l’Alta Langa uno dei protagonisti della miscelazione moderna e del bere di qualità” ha detto Agostino Musichini.

Ecco i 28 produttori presenti all’evento: Banfi, Bera, Borgo Maragliano, Cantina Alice Bel Colle, Colombo, Contratto, Coppo, Deltetto, Enrico Serafino, Ettore Germano, Fontanafredda, Gancia, Giulio Cocchi, La Fusina, La Torre di Castelrocchero, LHV Avezza, Marcalberto, Mario Giribaldi, Mascarello Michele & Figli, Pecchenino, Rizzi, Roberto Garbarino, Tenuta Carretta, Tenuta Il Falchetto, Terrabianca, Terre del Barolo, Tosti1820, Vite Colte.

Al fianco del Consorzio presenti i fedeli partner Roccaverano DOP e Crudo di Cuneo DOP, capaci di offrire ai partecipanti un assaggio di due produzioni di eccellenza piemontesi perfette accanto al metodo classico Alta Langa DOCG.