Eventi & News

L’Alta Langa e il Patto con la Terra

Il Consorzio Alta Langa Docg ha avviato un progetto di studio e ricerca sulle radici storiche e antropologiche più profonde delle alte terre di Langa che sarà condotto insieme al rettore emerito dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo Piercarlo Grimaldi e a Eurostampa.

 

Le linee e i principi di questo progetto sono simbolicamente enunciati in un “Patto con la Terra” che il professor Grimaldi descrive così:

 

Le alte terre del Piemonte meridionale rappresentano e distinguono quella morfologica parte di colline che si stagliano e definiscono l’orizzonte di uno dei più straordinari paesaggi contadini dell’umanità.

 

Su queste terre si conserva e vive ancora una natura antropizzata con educazione, percorsa in punta di piedi dai nostri progenitori, testimoni di tradizioni, gesti e parole che le colline più basse non sempre hanno patrimonializzato con la stessa cura.

 

A partire da queste ragioni, quelle dei nostri padri, il Consorzio Alta Langa, che ha avviato una viticoltura sostenibile e armonica al delicato biodiverso tessuto di queste colline, vuole impegnarsi in un patto di fiducia e di onestà.

 

Una sincera quanto robusta stretta di mano con questa terra, al fine di contribuire alla custodia delle colline alte e dei loro valori, nel rispetto e valorizzazione dei ritmi costitutivi delle stagioni e delle lune.

 

Un patto volto a recuperare le scansioni rituali del calendario contadino della tradizione, che nel tempo del risveglio, della maturazione e del sonno del ciclo agrario ritrova le ragioni più profonde per ri-conoscere le buone pratiche del vivere insieme che sono a fondamento della comunità contadina.

 

Un immateriale patto solidale e sincero: un forte, onesto impegno, volto a rispettare e a custodire queste colline, affinché ritorinono a una nuova vita produttiva e affettiva nel rispetto di un certo sguardo ecologico, che solo chi ama e lavora la terra con riguardo e coscienza sa conservare e trasmettere per il futuro delle nuove generazioni dell’Alta Langa che verrà.

 

Il rapporto tra il Consorzio e il professor Grimaldi si è instaurato grazie alla collaborazione con Eurostampa che si è attivata per lo studio e la realizzazione di un’etichetta ad alti contenuti tecnologici e ispirata ai contenuti del Patto con la Terra che vestirà le bottiglie di Alta Langa istituzionali del Consorzio.